fiction

LOS ANGELES MYSTERY'S

Television Series
by ABC Production

direction: Michael Scott

Guest Stars: Al Pacino, John Travolta, Mira Sorvino, Bette Midler, Kevin Spacey, Patricia Arquette, Joe Mantegna, Naomi Watts

 


Nella serie, Joe Mondello è il conduttore di un importante Talk Show televisivo americano. Personaggio estroverso, con un fondo di ingenuità e generosità che tradiscono la sua origine italiana, ben presto cade nella rete del boss mafioso Di Castro. La scintillante vetrina televisiva diventerà la copertura di traffici che porteranno lo showman a fare i conti con una realtà che lo travolgerà...

 

 

Renzo Arato è protagonista di tredici puntate della serie, comprese in un periodo di vent'anni di storia.


HEFTIG HIMMEL
(Auschwitz 1941)
Renzo Arato nel ruolo di Padre Massimiliano Kolbe

4 puntate
produzione RTD
regia Klaus Bermann film T.V.

ALEXANDER PLATZ
Demetra Produktion per la Televisione di Stato tedesca- Berlino
Regia di Peter Krauss


Con RENZO ARATO nel ruolo di Peter Vogel e con la partecipazione di SENTA BERGER, Suor Ilde

Otto puntate. Programmazione anno 2009

Le serie T.V. “ALEXANDER PLATZ”, ruota attorno alle due Berlino ancora divise dal muro e abbraccia l’arco di vent’anni (1969-1989).
Personaggio centrale della vicenda è Peter Vogel, attore di Teatro di Berlino Est culturalmente impregnata dalla egemonia comunista.
Vogel crede in un’utopia che lo conduce quasi ad alienarsi la vita reale.
Quando la Storia abbatterà quel muro di pietra e ideologia, all’attore cadrà il mondo addosso.
Non accetterà i cambiamenti in corso, chiudendosi sempre più in sé stesso.

Abbandonato dalla moglie e dal figlio, diventerà preda dell’alcool, riducendosi ad essere un farneticante, arrabbiato clochard.
E andrà incontro al suo destino finale, proprio in quella piazza simbolo, travolto dalla folla di giovani berlinesi in festa per la caduta del muro, una notte del novembre 1989.
IL FILM E’ ISPIRATO ALLA STORIA REALE DI PETER VOGEL, ATTORE DEL “BERLINER ENSEMBLE”

Dalla Rivista STERN
“…..un ruolo, quello di Peter Vogel, che sembra scritto apposta per l’attore italiano RENZO ARATO, ormai naturalizzato tedesco. Un ruolo che mette in risalto le sue corde interpretative capaci di emozionare, sedurre, commuovere anche un pubblico distratto. Nelle prime puntate, in b/n, l’attore interpreta il padre di Peter, Jan, un falegname di Berlino Est che perderà la vita ucciso dai Vopos in un tentativo di fuga proprio attraverso il famigerato muro.
Un ruolo tenero, appassionante. Ma è soprattutto il ruolo di Vogel figlio, che convince pienamente. Si vede ampiamente l’estrazione teatrale dell’attore, che proprio sulle tavole dei nostri palcoscenici ha fornito autentici pezzi di bravura.
Notevolissima, nel film, la scena nella quale si aggira tra la folla impazzita di gioia, tentando di farsi ascoltare mentre disperatamente e caparbiamente, legge “L’Ode al comunismo”, di Brecht”. (Petra Flanger).

 


UN MATRIMONIO
Regia di Pupi Avati per RaiUno - 2013

6 puntate

Nel cast di 140 attori Micaela Ramazzotti, Flavio Parenti, Andrea Roncato, Valeria Fabrizi, Katia Ricciarelli, Gisella Sofio, Alessandro Sperduti.

RENZO ARATO - Via San Sebastiano 4, Roatto (AT) - Tel. 0141.938124 - 347.4280798 - info@renzoarato.it - privacy